lunedì 2 aprile 2012

IL FIORE DEI SETTE COLORI ...

... il Concorso Nazionale organizzato dall'Associazione "Il Sole di Patchwork" con il patrocinio della Proloco di Mira (Ve), nel contesto di "Oriago in fiore".
Nella bellissima cornice della settecentesca Villa Widmann, è stata allestita un'interessante mostra di coloratissimi quilts e sono stati esposti i lavori che hanno partecipato al concorso.
Ecco le fotografie di alcune fra le opere partecipanti:


Inno di San Giovanni di Laura Di Cera - 1° premio

Tecnicolor Flower di Lina Boscolo - 2° premio

Quinto di quattro di Sabrina Pasciuti - 3° premio

Profumo d'antico di Elisabetta Brun - Premio speciale del giudice
 
Rainbow Flower di Fiorella De Lazzari

Omaggio a Klimt di Teresa De Simone

Verso l'orizzonte di Viviana Paganello

Galassia a colori di Nadia Zaffalon

On the table di Luana Pasin

Leivita di Gianluigi Salmistraro

Fiore per Carla di Claudia Dal Ben

Un sogno di Michela

L'arcobaleno fantasma di Mery Gambaro

Si ... avete letto bene ...
HO VINTO IL PRIMO PREMIO!!!!!!!!!!!!!!
Ho tante cose da raccontarvi,
non so se riuscirò a scriverle tutte,
alcune sono delle emozioni,
FORTI emozioni che ho provato ieri pomeriggio, emozioni provocate dalle parole
di persone eccezionali che non conoscevo,
persone come l'organizzatore Gianluigi Salmistraro,
il giudice Roberta Sperandio,
le partecipanti al concorso,
i visitatori della mostra ...
insomma ... CHE GIORNATA!!
RIMARRA' NEL MIO CUORE PER SEMPRE!!!

Un abbraccio a tutte/i!

LAURA

12 commenti:

  1. marialuisa comand2 aprile 2012 10:48

    Mia carissima Laura, tu mi stupisci per ingegno e fantasia ogni giorno di più: il tuo lavoro è FAVOLOSOOOO , sei eccezionale, talentuosa e con tutta quella grossa famiglia dietro che ti tiene impegnata!! come fai? wonder woman ?!! chissa alla mia età dove sarai arrivata? ad insegnare alle giapponesi come minimo ! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Si ... la famiglia è sempre al primo posto, poi il lavoro, poi ... poi ... poi ... il patchwork nei piccoli ritagli di tempo. Ci pensi? Io ad insegnare alle giapponesi? Ok! Lo farò quando lo potrò fare in giapponese :-D BACI!!

      Elimina
  2. Complimenti Laura!
    Bellissimo lavoro e premio meritatissimo! Raccontaci un po' com'è nato questo Quilt e che tecniche hai usato...
    Un abbraccio,
    Milena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao!! La nascita del quilt la puoi leggere nel post "Inno di San Giovanni". Per quanto riguarda le tecniche: appliqué, ricami a mano libera, quiltature a macchina con fili metallici che adoro. La base del quilt è tradizionale. Le applicazioni sono in seta. Ho usato anche lutradur. Grazie per i complimenti!!! Per qualunque informazione scrivimi pure!

      Elimina
  3. Complimenti Laura, il tuo quilt è bello. Mi piace.

    RispondiElimina
  4. BRAVISSIMA!!!!!!! oramai sei sempre 1° Margherita

    RispondiElimina
  5. Complimenti!!! E' davvero un lavoro bellissimo!

    RispondiElimina
  6. Lauraaaa....che dire....oramai divento ripetitiva....bra-vis-si-ma!!! Un quilt che è a metà tra una pergamena e un pentagramma...non so davvero come ti vengano certe ispirazioni! complimenti ancora!! baci Caterina

    RispondiElimina
  7. Laura sei bravissima ... ti faccio i miei migliori auguri per un futuro ricco di emozioni come queste ma sono sicura che ne avrai di maggiori .... un abbraccio Marianovella

    RispondiElimina
  8. Bravissima, lavoro originale, meritato primo premio.
    Ciao
    Flavia
    saladiquiltatura.blogspot.com

    RispondiElimina
  9. Grazie a tutti voi che mi avete lasciato un commento e che avete apprezzato il mio lavoro. Ciò mi rende felice e mi dona la forza di continuare in questa avventura!

    RispondiElimina

Se vuoi, lasciami un commento: non vi é verifica parole! Grazie mille!
Laura